pattern

Un aeroplanino origami a uncinetto – schema gratuito

Hai mai pensato di creare un origami a uncinetto? Sei nel posto giusto per realizzare un aeroplanino origami a uncinetto con il mio schema gratuito!

aeroplanino origami a uncinetto

Quante volte vi sarà capitato di prendere un pezzo di carta, piegarlo con cura e lanciarlo sperando di vederlo volare leggiadro? Diciamo che la maggior parte delle volte nonostante la cura il risultato non è molto entusiasmante 🙂 la partenza sembra promettere bene ma poi finisce quasi sempre con uno schianto di punta. E via con un altro pezzo di carta e altre pieghe.

E poi non ho mai capito per quale motivo c’è chi (anche la sottoscritta) alita sulla punta sperando che serva magicamente ad evitare quanto sopra.

Eppure qualcuno riesce nell’impresa. Ero alle elementari e un mio compagno di classe costruiva aeroplani di carta elaborati e bellissimi che volavano nella stanza quasi fossero telecomandati…il segreto non l’ho mai scoperto ma ogni volta rimanevo incantata!

Passano anni e cambiano i ruoli: io mamma che piego aeroplani di carta per mio figlio che va alle elementari. Ma avevo un piano per evitare l’insuccesso: YouTube. Quindi video e tutorial per l’aeroplano di carta origami perfetto.

Qualcuno era sinceramente decente o perlomeno non così tremendo da schiantarsi un nanosecondo dopo il lancio.

Passano anni: un prato verde dopo una colazione in una nuvolosa mattina d’agosto e degli aeroplani di carta bianca. Sembravano semplicissimi fogli bianchi piegati e lanciati per gioco ma guardandoli da vicino vi erano scritte frasi d’amore in francese.

Ed ecco che quella cosa di affidare al vento un pensiero mi ha emozionata immensamente. Li ho sfiorati con lo sguardo su quell’erba corta di un verde vivace. E dopo poco è arrivata la pioggia, quella pioggia che alla metà d’agosto dura qualche minuto, per poi far tornare prepotente il cielo azzurro e il sole bollente.

Me li sono sempre immaginati in versione crochet ma i primi tentativi concreti risalgono a qualche giorno fa. E c’entrano sempre gli origami. Scorrendo il mio feed di Instagram mi imbatto in una foto: un gruppo di deliziose barchette origami ad uncinetto. Con tanto di bandierina sventolante. Con (altret)tanto di istruzioni gratuite per realizzarle.

Il mio pensiero è andato subito all’aeroplano di carta perché alla fine sono le due cose che ci si diverte un mondo a creare con la carta. Quindi se esiste una versione delle barchette non può mancare quella degli aeroplani. Giusto?

Magari esiste già e quindi sarà “solo” la mia versione ma per arrivare al risultato che sotto leggerete scritto nero su bianco ho fatto moltissimi tentativi. Stavo per buttare tutto, perché non era così che me lo ero immaginato. Doveva essere semplice, leggero, proporzionato e cosa più importante doveva sembrare che fosse stato piegato proprio come un foglio di carta quando si realizza un origami.

Ho preso tra le mani uno dei tanti prototipi, l’ho girato, rigirato e ho pensato che avrei potuto provare in un altro modo. Non sarebbe stato poi quello definitivo ma ero sulla buona strada. Era forse il modo più semplice e banale per arrivare al risultato che avevo in mente.

Ecco qui il risultato di un intero pomeriggio e parecchi fogli scarabocchiati: lo schema gratuito per realizzare un aeroplanino origami a uncinetto

Come fare?

Occorrente:
cotone
uncinetto adatto al filato scelto
forbici
ago 
Abbreviazioni:
cat: catenella
mbss: maglia bassissima
mb:maglia bassa
mma: mezza maglia alta
ma: maglia alta
mad: maglia alta doppia
Procedimento:
LAVORARE SEMPRE IN COSTA DIETRO
10 cat + 1
mbss nella seconda catenella dall'uncinetto, mbss, mb, mb, mma, mma, ma, ma, mad, mad. 4 cat, girare
(le quattro catenelle sostituiscono la prima mad) mad, ma, ma, mma, mma, mb, mb, mbss, mbss. 1 cat, girare 
mbss, mbss, mb, mb, mma, mma, ma, ma, mad, mad. 4 cat, girare
(le quattro catenelle sostituiscono la prima mad) mad, ma, ma, mma, mma, mb, mb, mbss, mbss. Tagliare il filo e lasciare un lungo capo per cucire la punta.
Una volta fissati in modo ravvicinato i punti della punta dell'aeroplanino piegare seguendo le righe di lavorazione.

Questo progetto, ma tutti quelli che vi propongo qui nel sito, può essere realizzato con diverse grossezze di filato (e relativo uncinetto) in modo da ottenere diverse grandezze.

Forse la premessa è stata parecchio (troppo?) lunga ma mi piace raccontare tutto quello che mi ha portato ad immaginare e poi creare uno dei miei progetti. Una mezz’oretta di pace, pochi metri di filato e un uncinetto: sarà un piccolo aereo che però non vola, non vi do illusioni.

Ma se vi concentrerete punto dopo punto conserverà un po’ di quella magia che si prova nel piegare la carta sognando di vederlo volare e posarsi, magari su un prato verde.

Un abbraccio, Maddalena

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.