*amigurumi & crochet*

Arigatō

        Uncinetto in mano riflettevo che in tutto questo tempo ho realizzato solo un amigurumi che ricordasse le origini giapponesi di questa bellissima tecnica.
Ovviamente fino ad ora non ve l’ho mostrato: vi togliereste dai follower e blocchereste in ogni modo possibile gli aggiornamenti dalla pagina facebook.
Perchè?
Era una bambolina brutta brutta e tutta storta.
Poi però ho pensato a quanta strada ho fatto, quanti tentativi, vittorie e sconfitte. 
E ho ancora tantissimo da imparare.

Mi sento di mostrarvela oggi, con tanto orgoglio.


E’ forse uno dei miei primissimi tentativi (anno 2011), non sapevo come fare i capelli e si vede, come ricamare gli occhi, attaccare le braccia….fare le foto! 🙂
Complice una mia cara amica, Giuliana, ho realizzato 4 piccole – 5 centimetri – bamboline che in giapponese si chiamano kokeshi. 
La tradizione vuole che siano realizzate in legno ma anche per loro esistono infinite versioni amigurumi.


Sono Midori (verde), Aka (rosso), Ao (azzurro) e Daidai-iro (arancione) dai nomi dei colori in giapponese.

Midori

Aka


Ao


Daidai-iro


Grazie perchè mi seguite sempre con tanto affetto….


arigatō

Maddalena



Articoli che ti potrebbero interessare...

Maddalena

AMIGURUMI & CROCHET DESIGNER

Ciao, sono Maddalena e AmigurumiAmo è la mia casa. 

Qui creo con passione e amore dolci amigurumi e semplici schemi.